venerdì 21 dicembre 2012

Sen Dog


In avventura. Ancora una volta. E senza rimpianti!
(dalla Storia di Sen Dog)

D’improvviso eccomi qui, catapultato in questa terra dannata e maledetta dagli dei. Gli ultimi giorni sono stati un toccasana per me; in quel carro che da Silverymoon mi ha portato sino a qui, respirando quell’aroma di erbe e frumento mescolato a distillato di grog e sidro. Molti sarebbero potuti svenire o svegliarsi con dei cerchi alla testa dopo tre decimane di viaggio, io invece ne sono uscito rinvigorito e più: folgorante!

Eppure c’è un vuoto che permea il mio cuore, incolmabile; un desiderio insaziabile d’avventura. Oramai i Cavalieri della Luna d’Argento sono solo un bellissimo ricordo indelebile come una cicatrice... Ma rimane tale: un ricordo.

Ricordi; di templi, ragni giganti, draghi, grifoni e demoni; di rovine e manufatti arcani. Ricordi; di maghi pazzi, esseri alati, di preti e ladri da quattro soldi, di mezzorchi testardi e paladini del bene loro. Ole, Dendal, Stee, Kardash, Duke... Solo ricordi. Ma sono i ricordi che alimentano l’esperienza in ciascuno di noi e ci danno la giusta spinta a rincorrere i nostri desideri. E i miei desideri con i suoi segreti sono proprio rinchiusi qui tra queste mura, in questa terra dannata. La verità sulla fine delle mia famiglia e su mio fratello s’avvicina e si trova proprio qui, ne sono sicuro!

Qui, ancora una volta, con le mie preghiere, con la mia ascia e con Talos al mio fianco!